Corriere – Il Telegraph stronca la Maremma

di Mattia Cialini – L’autorevole quotidiano britannico lancia l’allarme: la bellezza  sta sfiorendo. “Talamone, Seggiano, Braccagni: l’ambiente è in grave pericolo”. Il giornalista Jasper Rees punta l’indice contro un’evidente – a suo dire – decadenza ambientale della regione. Ogni inglese della classe media ha nel cuore una cartolina: la campagna toscana. Un luogo bucolico, set cinematografico tra colli e uliveti, paesaggi mazzafiato e giochi di luce incantevoli. Poi insinua un dubbio atroce. “Ma è realmente così?”. Quindi passa in rassegna una serie di storture, da San Gimignano alla Val d’Orcia. E poi si passa alla Maremma. Viene preso di mira il monte Amiata , in cui “il livello di inquinamento è già molto alto”. Poi l’affondo sull’annosa questione della geotermia e l’allarme per le turbine eoliche che deturperebbero i vigneti di Scansano . Poi è turno del nascente polo di Braccagni -> leggi articolo

Questa voce è stata pubblicata in Rassegna stampa. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...