Fotovoltaico su 90 per cento del territorio agricolo

fonte: Il Tirreno,  10/6/2010
Arriva il Piano Territoriale: Fotovoltaico possibile sul 90% del territorio

GROSSETO. Via i vincoli al fotovoltaico via i vincoli all’eolico. possibile anche di piccole dimensioni e in mare aperto.
La Provincia, con il nuovo Ptc, scommette forte sulle energie rinnovabili. «La metà delle osservazioni che ci sono arrivate dai Comuni – spiega il presidente Leonardo Marras – sono legate al fotovoltaico. E le abbiamo accolte quasi tutte, in particolare da Grosseto, Orbetello, Capalbio e Roccastrada. Comuni che hanno avuto molte richieste da parte di aziende agricole e industriali. Abbiamo rimosso molti vincoli, anche se non erano moltissimi».
Il fotovoltaico. «Abbiamo due linee di programmazione – spiega il vicepresidente della Provincia Marco Sabatini, che ha curato da vicino il Ptc -. Una legata agli impianti a servizio dell’agricoltura, l’altra dedicata alle attività industriali che intendono produrre energia in Maremma». In sostanza, con il Ptc il 90 per cento del territorio agricolo maremmano può essere destinato a fotovoltaico. E le richieste sono già moltissime (sono 23 solo nel Comune di Scansano), sia per impianti piccoli, sia per quelli grandi: «Ci sono regole precise però – dice ancora Sabatini -. Devono essere in piano, schermati alla vista con piante, magari in zone agricole a basso rendimento Ci scino siti particolarmente indicati».
L’eolico. L’altra grande novità riguarda l’energia eolica. Finora era possibile solo installare grandissimi impianti. tipo quello di Poggi Alti a Scansano. D’ora in poi saranno possibili anche piccoli impianti “domestici”, finalizzati alla produzione di energia per la piccola impresa o al condominio. E fra le novità è prevista l’ipotesi, al largo del Chiarone, di un impianto di grandi dimensioni “offshore”, cioè in mare.
G.F

Questa voce è stata pubblicata in Rassegna stampa. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Fotovoltaico su 90 per cento del territorio agricolo

  1. Pingback: Appello urgente per la Maremma « La Sentinella della Maremma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...